Uno sfortunato neonato subiva lesioni da sofferenza ipossico – ischemica patita in occasione del parto. Gli esiti nefasti delle lesioni si concretizzavano in una paralisi cerebrale infantile, con compromissione funzionale degli arti inferiori e totale assenza di parole. I genitori si rivolgevano all’Autorità Giudiziaria per chiedere il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali patiti … Continua la lettura »