I provvedimenti emessi dal Governo volti al contenimento della diffusione del Coronavirus hanno determinato per buona parte dei lavoratori, soprattutto autonomi, una contrazione o sospensione dell’attività lavorativa, con susseguente ridimensionamento delle entrate economiche. Tale circostanza, calata nell’ambito degli obblighi derivanti da separazione e divorzio, induce il genitore non collocatario, di norma, obbligato al mantenimento dei … Continua la lettura »

Il rapido diffondersi del Covid-19 sta provocando gravissime ripercussioni sulla capacità delle imprese di adempiere le obbligazioni assunte. Tale situazione non rappresenta necessariamente un effetto diretto della pandemia, ma, il più delle volte, si pone come inevitabile conseguenza dell’attuazione delle restrizioni governative impartite alle attività commerciali e industriali. Basti pensare alle imprese che sono state … Continua la lettura »

L’emergenza sanitaria legata al rapido diffondersi del Covid-19 è diventata ormai globale, come certificato dalla stessa O.M.S. che ne ha dichiarato la natura pandemica. Simile scenario ha posto le imprese italiane di fronte alla necessità di gestire le inevitabili ripercussioni che il virus produce nella gestione dei rapporti commerciali, in particolare, in relazione alla capacità/incapacità … Continua la lettura »

L’emergenza sanitaria legata al rapido diffondersi del Covid-19 ha spinto il Governo italiano ad adottare provvedimenti sempre più restrittivi volti al contenimento del contagio. Simili misure hanno avuto un impatto drammatico su tutti i settori dell’economia e, in particolar modo, su tutte quelle attività che sono state costrette alla chiusura. Gli esercenti tali attività, infatti, … Continua la lettura »

La Grande Camera di Strasburgo, con la sentenza del 17 ottobre 2019, ammette l’installazione di telecamere nascoste sul luogo di lavoro qualora il datore di lavoro abbia fondati e ragionevoli sospetti sui furti commessi dai lavoratori e rilevanti perdite economiche. Il caso finito al vaglio della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo riguarda un supermercato spagnolo … Continua la lettura »

La Corte di Cassazione, con la sentenza in commento, ribadisce le sorti dell’assegno di mantenimento nel caso in cui il coniuge beneficiario dello stesso instauri una convivenza di fatto con altra persona. Come è noto, la legge sul divorzio (art. 5, comma 10, Legge 1 dicembre 1970 n. 898) prevede che il diritto all’assegno venga … Continua la lettura »

Il licenziamento di un lavoratore per giusta causa è intimato dal datore di lavoro solo in presenza di gravi motivi, che devono essere supportati da adeguate, affidabili e piene prove. Quanto all’efficacia probatoria dei documenti informatici la legge attribuisce l’efficacia prevista dall’art. 2702 c.c. solo al documento sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, … Continua la lettura »

È cumulabile la pensione di reversibilità con il risarcimento dei danni patrimoniali patiti dai familiari di persona deceduta per colpa altrui? La Corte di Cassazione, Sezioni Unite, si è pronunciata in ordine al predetto quesito con la sentenza 12564 del 13/02/2018, risolvendo una controversia interpretativa ormai dibattuta negli anni. La vicenda verte sulla richiesta di … Continua la lettura »

Cass. SS. UU., sent. 27-07-2017 n. 18725 Donazione mediante operazione bancaria? Occorre la forma dell’atto pubblico. A seguito della morte del padre, avvenuta pochi giorni dopo il trasferimento di strumenti finanziari da parte dello stesso, la figlia del de cuius citava in giudizio la beneficiaria di tale trasferimento invocando la nullità del negozio, in quanto … Continua la lettura »